Fateci pace e meditate: di finali di serie pienamente soddisfacenti non ce ne sono tantissimi, specie per serie così lunghe e senza voci forti che si impongano sui regimi produttivi (chiamasi Showrunner, in questo caso con la s maiuscola, a segnalare gli attributi e l’autonomia ricevuta/conquistata da questo o quel

Ammetto di essere sempre stato affascinato dalle grandi rivalità, quei dualismi a volte veritieri e comprovati, in altri casi solo supposti o romanzati, che costituiscono il sale e il pepe delle chiacchiere con gli amici al bar: che so, Frazier vs Alì, River vs Boca, Pelè vs Maradona, Beatles vs

“Ho la pasta. Ho le uova. Ho il pecorino. Ho pure il pepe. Epppperò manca il guanciale”: fu questo che dissi in preda alla fame e a improvvisate intuizioni gastronomiche. Il problema è che non sono mai stato molto bravo a risolvere i problemi. Aprii mestamente il frigo e notando